contatore accessi web

INTERVISTA per ONESHOTMODELS - amaromiele.it

Vai ai contenuti
Kayla Nymphea, in arte Amaro Miele, e’ una fotomodella che posa per differenti generi, che lavora per diversi studi di workshop fotografici, e che ama esprimersi attraverso la fotografia.
Per quanto riguarda il fashion, posa per diversi brend, specialmente nel settore gioielli, tra cui ricordiamo la linea californiana SaltandSpice jewelry (www.saltandspicejewelry.com) di cui e’ testimonial. Ha lavorato nel settore dei gioielli per diversi anni come modella e fotomodella presso marchi delle principali fiere italiane ed estere. Ha posato per diversi cataloghi di abiti e abiti d’epoca, e per workshop fotografici ed eventi di suddetto genere. Nel campo del ritratto, e’ specializzata nella fotografia ambientata, per la quale si diletta ad alternare vari personaggi, tra i quali quello di una fata, ninfa benevola ma misteriosa; e una strega, piu’ fredda sensuale ed enigmatica. I suoi scatti trasmettono una certa dolcezza ma allo stesso anche amarezza… I suoi occhi sono finestre verso le porte dell’ignoto, ama giocare con gli sguardi attraverso i quali esprime molti contrasti : amarezza e dolcezza, tenerezza e sensualita’. A volte, i suoi occhi sono diretti verso lo spettatore, cosi’ da esercitare un fascino ipnotico e trasportare esso fino a dentro l’immagine.. Altre volte, fissano luoghi lontani ed enigmatici, lasciando calare lo spettatore in una profonda riflessione da cui sorgono altre domande.. Il suo nick name “amaro miele” esprime il suo modo di essere dovuto alle esperienze di vita e al suo stile fotografico, in cui esprime se stessa nei suoi vari aspetti.
Posa anche per i generi di ritratto, boudoir e glamour, per i quali ha lavorato per molti fotografi professionisti, ha realizzato calendari, e lavorato per diversi workshop fotografici di suddetti genere.
Ha posato per moltissime riviste di testata nazionale, tra cui di recente la rivista Francese Le Magazine Photos, per la quale ha posato in novembre , dicembre e gennaio e realizzato copertine, presente in maggio al Festival Di Cannes 2018.
Kayla ama molto il suo lavoro e la fotografia, infatti di recente ha deciso di provare a mettersi anche dall’altra parte dell’obiettivo per sperimentare cosa si prova guardando le cose da una diversa prospettiva.
Arriva un punto in cui dopo aver posato così tanto, vuoi scoprire ancora qualcosa di nuovo, la vita e’ una continua crescita e nel mio lavoro voglio continuare a migliorarmi per dare sempre il massimo”.. cosi’ per Kayla imparare a scattare aiuta anche a migliorare il feeling tra fotografo e modella, e permette di calarsi meglio nei panni di colui che scatta.
Il feeling tra fotografo e modella e’ fondamentale, quando la modella riesce a calarsi nei panni del fotografo e il fotografo a mettere la modella a suo agio con professionalità’, allora può nascere qualcosa di straordinario..”
Kayla e’ molto professionale sia quando prende accordi che quando porta a termine un lavoro, dà il meglio di se e cerca attraverso le sue immagini di raccontare una storia…
Non sempre e’ facile per chi non capisce questa arte riuscire a cogliere tutte le varie sfumature, ma per chi e’ esperto del settore, sa che dietro c’e’ molto impegno, sacrifici e senso artistico.
Ogni modella deve avere oltre la particolarità dell’aspetto, oltre la professionalità e oltre alla bravura, un proprio stile che esprima e identifichi se stessa, e questo deve essere uno dei fattori principali per i quali poi deve essere scelta”.
Kayla per il 2018 ha in cantiere tantissimi nuovi progetti e impegni lavorativi e quindi avremo molte sorprese….
La storia da raccontare continua, per cui se volete scoprire cosa si nasconde sulle prossime pagine, continuate a sfogliare il suo fotoracconto… e a seguirla..
Torna ai contenuti